Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Russian Spanish

Avviso per la presentazione delle candidature alla nomina di Revisore legale dei Conti per il Triennio 2020-2022.

IL RESPONSABILE DELL' AREA ECONOMICO – FINANZIARIA E PERSONALE RENDE NOTO
.
Che questa Amministrazione Comunale intende procedere alla nomina del Revisore dei Conti per il triennio 2020-2022 ;
che i requisiti per la partecipazione al presente avviso pubblico sono:
- iscrizione nel registro dei revisori legali, da almeno 2 (due) anni, di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n 39,nonché all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili;
- conseguimento, nell’anno precedente, di almeno 10 crediti formativi, per aver partecipato a corsi e/o seminari formativi in materia di contabilità pubblica e gestione economica e finanziaria degli enti territoriali;
- la durata dell'incarico, le cause di cessazione, di incompatibilità ed ineleggibilità, il funzionamento, i limiti all'affidamento di incarichi, le funzioni, le responsabilità del Revisore sono stabiliti dagli artt. 234-241 del D. Lgs. n. 267/2000, nonché dall'art.6 della LR. 17/2016, modificato dall’art. 39 della L.R. n. 16/2017;
- il compenso base annuo spettante al revisore è stabilito contestualmente alla delibera di nomina, determinato in base alle disposizioni vigenti in materia ed all'art. 241 del D. Lgs. n. 267/2000 e parametrato in base a quanto stabilito dal D.M.del 21 dicembre 2018;
- l’ insussistenza di cause di ineleggibilità ostative all’elezione;
- l’ insussistenza di conflitti di interesse con l’ incarico da assumere;
- il rispetto dei limiti per l’ assunzione di incarichi di cui all’ art. 238 del D.lgs n. 267/2000, comma 1 ;
In ordine alla veridicità delle dichiarazioni rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 il Comune si riserva di procedere alle verifiche ritenute necessarie.
Le candidature presentate, carenti dei requisiti richiesti, non verranno ritenute valide.
Qualora dall’accertamento risulti l’esistenza di cause ostative all’elezione o il mancato completo possesso dei requisiti richiesti, si darà luogo alla decadenza e cessazione dell’ incarico ai sensi della normativa applicabile. [...]