Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Russian Spanish

ORDINANZA SINDACALE N. 96 del 17/11/2020

ESTRATTO ORDINANZA SINDACALE N. 96 del 17/11/2020

OGGETTO: Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da virus Covid-19. Disposizioni per il contrasto dell’assembramento di persone e per l’uso di dispositivi di protezione individuale (guanti e mascherine) e protocolli contenitivi nel territorio comunale.

IL SINDACO

ORDINA

Per le motivazioni esplicitate in premessa che qui integralmente si richiamano e fermo restando tutte le misure già vigenti di contenimento del rischio di diffusione del virus, a decorrere dalle ore 24.00 del 18 novembre 2020 con riferimento all’intero territorio del Comune di Polizzi Generosa sono adottate le seguenti ulteriori misure:
1. A tutti coloro che fanno rientro dalle regioni d’Italia dichiarate Zone Rosse o provenienti da stati esteri (se non già sottoposti all’arrivo al tampone rapido) in ingresso presso il Comune di Polizzi Generosa dovranno sottoporsi al Tampone Covid-19 (nasopharyngeal) cosiddetti Test Rapido o Test Molecolare e dovranno collocarsi immediatamente in isolamento fiduciario, anche in relazione al proprio nucleo familiare o del contesto abitativo, sino all’esito negativo del tampone;
2. Gli stessi dovranno comunicare al proprio medico curante l’eventuale esito positivo del tampone e al Responsabile del Servizio di Polizia Municipale l’esito negativo dello stesso.

3. Di adottare le seguenti misure presso tutti i pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande (ristoranti, bar, pub, gelaterie, pasticcerie), presso gli esercizi pubblici per la vendita di generi alimentari, nonché per le attività di commercio nella forma di mercato all’aperto e al chiuso di analoga forma di vendita su area pubblica o privata di generi alimentari:
• Per i venditori: utilizzo obbligatorio di DPI (dispositivi di protezione individuale) e segnatamente guanti monouso ovvero dedicati (solo per la manipolazione dei prodotti e generi alimentari) e mascherine (e comunque garantendo copertura di naso e bocca);
• Per i mercati all’aperto: perimetrazione degli spazi di vendita con presenza di un varco di accesso separato da quello di uscita;
• Sorveglianza pubblica e/o privata che verifichi le distanze sociali ed il rispetto del divieto di assembramento, nonché il controllo dell’accesso dell’area di vendita con l’uso dei prescritti DPI (mascherina con copertura di naso e bocca) per i compratori ovvero far rispettare le distanze interpersonali fra cliente e cliente, cliente ed operatore;
• Gli operatori dovranno mettere a disposizione dei clienti idonee soluzioni idroalcoliche in ogni esercizio e area di vendita all’aperto ed al chiuso.

4. Di richiamare tutti i cittadini alla necessità, in ogni attività consentita sia esterna che all’interno degli esercizi commerciali e pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande, di evitare il contatto a distanza inferiore a m. 1 e di fare uso di ogni altra precauzione idonea ad evitare il contagio (uso di mascherine); rispetto della distanza interpersonale di sicurezza di almeno un metro;

5. È vietata ogni forma di assembramento nelle pubbliche vie e piazze, in particolare nei pressi dei pubblici esercizi.

6. Sono vietati i giochi di gruppo all’interno dei pubblici esercizi e nei relativi spazi pubblici dati in concessione.

7. È disposta la chiusura dei circoli ricreativi.

8. Sono sospese tutte le manifestazioni pubbliche al chiuso. Sono consentite solamente quelle all’aperto, in forma statica, che hanno carattere Istituzionale. Tutti i partecipanti dovranno essere opportunamente distanziati e dotati dei DPI.

9. L’accesso ai bar, generi alimentari e uffici pubblici aperti al pubblico deve avvenire in modo contingentato. I locali di piccole dimensioni possono ospitare comunque un numero massimo di due persone contemporaneamente e sempre opportunamente distanziate. I gestori ed i responsabili dei predetti esercizi pubblici devono vigilare e garantire il rispetto delle presenti prescrizioni.

10. È fatto assoluto divieto di ingresso alla Casa di riposo di Polizzi Generosa ad eccezione del personale medico, degli operatori sanitari e di coloro che operano nella struttura, tutti muniti degli opportuni DPI. Questi ultimi dovranno comunque provvedere, in apposito ambiente dedicato, al cambio degli indumenti prima di accedere agli spazi ove svolgono il proprio lavoro.

11. Gli operatori della casa di riposo dovranno garantire e vigilare che nessun anziano esca dalla struttura.

12. Sono vietati i cortei funebri dal sito della camera ardente sino al luogo di celebrazione delle esequie e dal luogo di celebrazione delle esequie sino al Cimitero Comunale San Guglielmo. Per la tumulazione è consentita esclusivamente la presenza dei familiari. È comunque consentita la presenza di un massimo di 15 persone oltre gli operatori. I presenti dovranno mantenere la distanza di un metro l’uno dall’altro e indossare i DPI.

13. La sospensione delle visite domiciliari in occasione degli eventi funebri.

La presente ordinanza ha validità con decorrenza dal 18 novembre 2020 e sino al 3 Dicembre 2020 per i punti n. 1) e 2), e sino al 31 gennaio 2021 per tutti gli altri punti, con riserva di adottare ulteriori provvedimenti di proroga e/o revoca tenuto conto dell’andamento del contagio epidemiologico e delle disposizioni che verranno adottate dagli organi istituzionali preposti sovracomunali, sarà resa nota mediante la pubblicazione all'Albo Pretorio Comunale nonché tramite sito web Istituzionale.

Polizzi Generosa, 17/11/2020