Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Russian Spanish

Avvisi altri enti

AVVISO PUBBLICO
PERSONE IN CONDIZIONI DI DISABILITA' GRAVE
Visto l'art. 9 della legge regionale n. 8 del 9 maggio 2017 che ha istituito il "Fondo regionale per la disabilità e la non autosufficienza", successivamente modificato ed integrato dall'art. 30 della legge regionale n. 8 del 8 maggio 2018;
Visto il D.P .R. n. 589 del 31 agosto 2018 che definisce i nuovi criteri di erogazione degli interventi finanziari a valere sul "Fondo regionale per la disabilità e non autosufficienza";
Visto il D.R.S. N. 1664 del 11.12.2020 con la quale l'Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, ha ripartito in favore dei Distretti Socio Sanitari della Regione le risorse per l'erogazione del beneficio per i disabili gravi adulti-
Visto il D.R.S. N. 1716 del 16.12.2020 con la quale l'Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, ha ripartito ili favore dei Distretti Socio Sanitari della Regione le risorse per l'erogazione del beneficio per i disabili gravi minori;
SI INVITANO
tutte le famiglie, residenti nei Comuni del Distretto Socio Sanitario 35, nel cui nucleo familiare siano
presenti disabili gravi, riconosciuti tali ai sensi della legge 104/1992, art. 3, comma 3, a presentare,
apposita dichiarazione relativa alla condizione di disabilità grave.
Alla dichiarazione deve essere allegata la seguente documentazione:
Certificazione di riconoscimento della disabilità ai sensi dell'art. 3, comma 3, della Legge n.
104/1992;
Certificazione ISEE socio-sanitario in corso di validità;
Copia documento di riconoscimento in corso di validità.
A seguito della presentazione dell'istanza, l'UVM (Unità di valutazione Multidisciplinare dell'ASP)
procederà all'elaborazione di un Piano Personalizzato.
Il Patto di Servizio, infine, definirà il servizio di cui il disabile beneficerà.
Il modello per la presentazione della dichiarazione può essere scaricato dal sito istituzionale dei
Comuni del Distretto Socio-Sanitario 35, oppure ritirato presso gli Uffici dei Servizi Sociali

Si comunica che anche per l'anno scolastico 2020/2021 sono state attivate le procedure per l'erogazione degli stanziamenti destinati alla fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per le famiglie con basso reddito, ai sensi dell'art. 27 della legge 448/98.
Beneficiari dell'intervento sono gli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, statali e paritarie, il cui nucleo familiare ha un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), in corso di validità, pari o inferiore a € 10.632,94.
Dovranno essere prese in considerazione le attestazioni ISEE valide, ovvero, tutte quelle che non riporteranno alcuna "annotazione" (omissione/difformità), pena l'esclusione. [...]

Approvato con delibera del Consiglio Nazionale ASC del 29 dicembre 2020 e allegato agli atti dell’Ente
ASC – Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, con il contributo di Sport e Salute spa A.S.C. che ha stanziato l’importo complessivo di € 76.843, in linea con gli obiettivi perseguiti a sostegno del mondo sportivo, indice la presente procedura pubblica di assegnazione dei VOUCHER SPORT con lo scopo di:
- agevolare le famiglie che appartengono a fasce di reddito medio-basse nel sostenere le spese di iscrizione dei propri figli a corsi, attività e campionati sportivi organizzati da associazioni e società sportive dilettantistiche;
- scongiurare il forzato abbandono della pratica motoria e sportiva dei minori che rientrano nella fascia di età compresa tra i 5 e i 17 anni e dei giovani con disabilità.
Il voucher del valore di € 100, € 150 e € 200 dovrà essere utilizzato esclusivamente presso associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al Registro CONI, regolarmente affiliate all’A.S.C., nell’anno in corso per la partecipazione a corsi, campionati o attività sportive. Il voucher non potrà essere quindi utilizzato presso ASD/SSD affiliate ad altri enti di promozione sportiva e/o federazioni sportive.

Fondazione I.T.S. Madonie Tecnologie e sistemi agroalimentari
Sede legale: Palazzo Failla Tedaldi, via Garibaldi 67, Castelbuono (PA)
Questo Avviso è pubblicato anche sui siti istituzionali dei Comuni, sul sito istituzionale
dell'Unione Madonie https://unionemadonie.it/
e sul sito web www.itsmadonie.it


1. Descrizione del profilo professionale
La figura professionale opera nel sistema agroalimentare (fase produttiva e fase distributiva e commerciale) dei due ambiti di filiera cerealicola della pasta e prodotti da forno e della zootecnica della carne e dei prodotti lattiero caseari su cui opera la Fondazione I.T.S. Madonie. Nella fase produttiva delle filiere, la figura professionale interviene nei processi di trasformazione e quindi attivamente 'nell'area ricerca & sviluppo, progettando in team con altre figure professionali (tecnologi, biologi etc.) nuovi prodotti e/o intermedi di lavorazione con particolare attenzione alla realizzazione di ingredienti e prodotti a vocazione territoriale. Nella fase distributiva e commerciale delle filiere, invece, interviene nella produzione, gestione e organizzazione dei servizi ad essa relativi, con particolare attenzione alla fase di marketing e commercializzazione del prodotto.
La figura conosce il legame che intercorre tra comportamenti alimentari e cultura/tradizione alimentare locale e si impegna a conservarne le tracce recuperando gli elementi fondamentali della geografia produttiva e gastronomica del territorio. Ha una forte specializzazione nel settore della produzione e della trasformazione, specializzazioni che gli consentono di introdurre innovazioni di processo, commerciali, di prodotto e di servizio (conoscenze e competenze afferenti a: concept/format, caratteristiche distintive delle aree funzionali e dei flussi di lavoro nelle aziende, strumentazioni necessarie, legislazione e normative di riferimento, ricerca e sviluppo di materie prime rispondenti alle scelte di consumo). [...]

BANDO PUBBLICO
MISURA 19 SOTTOMISURA 19.2
16.4 “Sostegno alla cooperazione di filiera, sia orizzontale che verticale, per la
creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e sostegno ad attività
promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati
locali”

 

BANDO PUBBLICO
PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE SICILIA 2014 - 2020
Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo (SSLT): COMUNITÀ RURALI RESILIENTI
GRUPPO DI AZIONE LOCALE “GAL ISC MADONIE”
SOTTOMISURA 19.2 – “SOSTEGNO ALL’ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI NELL’AMBITO DELLA
STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO”
SOTTOMISURA 16.9 “Sostegno per la diversificazione delle attività riguardanti
l’assistenza sanitaria, l’integrazione sociale, l’agricoltura sostenuta dalla comunità
e l’educazione ambientale e alimentare”

Con decreto prot. n. 12232 del 06/11/2020, l'Autorità Responsabile del FAMI ha adottato l'Avviso pubblico per la presentazione di progetti finanziati a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 "Promozione dell'affido nel quadro del sistema nazionale di accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA)".
L'Avviso promuove l'istituto dell'affidamento familiare in favore di minori stranieri non accompagnati, quale misura preferenziale rispetto al collocamento in comunità, al fine di agevolarne il processo di inclusione sociale e di autonomia. Le attività dei progetti dovranno concludersi entro e non oltre il 30 settembre 2022. [...]

Rettifica termine di presentazione richieste ai sensi del D.A. 89 dei 25,09.2020 "Criteri e modalità di erogazione del Programma di sostegno alle coppie di futuri coniugi"

Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) — APQ Madonie — Scheda tecnica AIMA 07 "Madonie in salute: Rete territoriale dei servizi di cura alle persone con pacchetti benessere" —Invio decreto ed Avviso Pubblico.

REGIONE SICILIANA
Assessorato della famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro
L'Assessore regionale per la famiglia, le politiche sociali e il lavoro
dl concerto con L 'Assessore per l'Economia
Criteri e modalità di erogazione del Programma di sostegno alle coppie di futuri coniugi

Tenuto conto che alla data odierna sono state acquisite al protocollo dell'Ente solamente n.11 istanze di partecipazione su n.24 posti disponibili che l'azione in oggetto prevede, si ritiene opportuno riaprire i tennini di presentazione delle istanze, assegnando quale termine ultimo la data del 30/11/2020.
In relazione a quanto sopra si invitano le SS.LL. a volerne dare notizia e pubblicare la presente nota sul sito istituzionale di ciascun comune.
Restano valide le istanze presentate dopo la scadenza dell'avviso pubblico del 12/10/2020.
Le istanze che perverranno dovranno essere raccolte e quindi trasmesse a questo Comune che redigerà apposita graduatoria.
Si precisa che l'avviamento dell'azione suddetta rimane subordinata al superamento delle misure restrittive emanate per il contenimento della diffusione dei contagi da covid-19.
Confidando nel consueto spirito di collaborazione si porgono cordiali saluti.

InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 20